news

Regole del Campionato italiano paddle 2014/2015

Le tre fasi del torneo, l'organizzazione dei gironi, la finalissima agli Internazionali di Tennis del Foro Italico: guida al Campionato italiano paddle

Secondo le regole della FIT (Federazione Italiana Tennis) possono iscriversi al campionato tutti gli affiliati alla Federazione in regola con il tesseramento dell'anno in corso. Le squadre possono essere composte da un minimo di 8 giocatori, quelli necessari per disputare tutti gli incontri previsti, fino a un massimo di 20, comprese due giocatrici femminili.

Le fasi

Il campionato si snoda attraverso tre fasi:

  • 1) Prima fase con la formula del girone completo (andata e ritorno);
  • 2) Seconda fase, denominata play-off, con formula ad eliminazione diretta (andata e ritorno)
  • 3) Tabellone finale ad eliminazione diretta in sede unica. La sede di questa fase è Roma.

La formula degli incontri è di 3 doppi maschili e di 1 doppio femminile. L’ordine di ingresso in campo è il seguente: doppio maschile numero 1, successivamente il doppio femminile poi il doppio maschile numero 2 ed infine il doppio maschile numero 3. E’ previsto il doppio di spareggio in caso di parità nella fase play off e nella fase finale ad eliminazione diretta. Nella fase play-off lo spareggio si disputa al termine dell’incontro di ritorno, nella stessa giornata di gara.

I gironi

Al termine delle iscrizioni, il Comitato per il Paddle suddivide le squadre in gironi, ed eventualmente in serie, sulla base del numero delle iscrizioni stesse. Se queste sono inferiori alle 16 unità, viene organizzata un'unica serie denominata “Serie A” o “Serie Nazionale” e composta da due gironi da 8 squadre ciascuno. I gironi vengono composti sulla base delle aree geografiche: “A” o “centro nord” e “B” o centro sud. Se le squadre sono più di 16 vengono organizzati altri 4 gironi che costituiscono la “Serie B” o “Serie Interregionale”. La scelta di inserire le squadre in Serie A o Serie B viene presa dal Comitato per il Paddle sulla base del punteggio, maturato alla data di scadenza delle iscrizioni, dai migliori 6 giocatori e dalle migliori 2 giocatrici. Ai giocatori non presenti nel ranking verrà assegnato un punteggio convenzionale.

Serie A

Le 16 squadre suddivise nei gironi A e B giocano con la formula del girone completo, andata e ritorno, sulla base del calendario. Si assegnano 3 punti per le vittorie, 1 punto per i pareggi e 0 per le sconfitte. Il regolamento prevede punti di penalità in caso di rinuncia/assenza a uno o più incontri di campionato.

Al termine della stagione regolare se vi sono due o più squadre con pari punteggio si tiene conto dei seguenti parametri:

  • a) scontri diretti;
  • b) numero delle singole partite vinte;
  • c) sorteggio pubblico.

Le prime due squadre classificate di ogni girone vengono ammesse direttamente alla terza fase, quella finale, in sede unica.

Le squadre classificate dal terzo al sesto posto vengono ammesse ai play-off con incontri di andata e ritorno che decretano ulteriori due ammissioni, per ogni girone, alla fase finale. La terza sfiderà la sesta classificata, la quarta incontrerà la quinta. Le gare di andata si disputano in casa delle peggio classificata.

Le squadre classificate al settimo e ottavo posto concludono la stagione senza passare alla fase successiva.

La fase finale

La fase finale in sede unica viene disputata da 8 squadre (4 per girone) con la formula del tabellone ad eliminazione diretta prevedendo i seguenti turni: quarti, semifinali e finale. Le quattro squadre direttamente ammesse vengono posizionate nel tabellone come 4 teste di serie in modo che non si possano incontrare prima delle semifinali. Le squadre provenienti dallo stesso girone vengono posizionate nelle parti opposte del tabellone.

Le 4 squadre, provenienti dai play‐off, vengono posizionate per sorteggio nelle posizioni vacanti senza la possibilità di incontrare al primo turno due squadre provenienti dallo stesso girone.

Gli incontri si svolgono al meglio delle tre partite con l'applicazione del tie-break a sette punti in tutte le partite. Le partite si disputeranno il sabato alle ore 10 tra squadre della stessa provincia e alle ore 11 tra squadre di provincie diverse.

Il campionato prende il via il 6 dicembre 2014. La fase finale si giocherà dal 14 al 16 maggio 2015 a Roma durante gli Internazionali di Tennis al Foro Italico.

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su