news

World Padel Tour, tutte le novità della finalissima madrilena

Cambia il format del torneo più importante della stagione di padel. Sedici coppie si sfideranno per salire sul tetto del mondo. E Vibor-A, per il terzo anno consecutivo, sarà main sponsor

Per il terzo anno consecutivo sarà la Vibor-A il main sponsor dell’Estrella Damm Master Final, l’evento clou del circuito professionistico World Padel Tour in programma a Madrid dal 14 al 17 dicembre 2017.

Il modello, punta di diamante della manifestazione, sarà la Black Mamba Edition, racchetta da padel particolarmente apprezzata da Maxi Gabriel per le sue qualità di potenza e controllo sulla pallina (potete scoprire le qualità della Black Mamba o delle altre racchette da padel Vibor-A e Ares sul sito della Superpaddle, dealer ufficiale per l’Italia dell’azienda madrilena).

 

Nei giorni del torneo il talento argentino sarà presente allo stand Vibor-A, prendendo parte ad alcuni eventi collaterali che il marchio spagnolo, leader nella realizzazione di racchette da padel in carbonio, sta organizzando per il coinvolgimento di fan e appassionati.

 

Maxi-Grabiel-Dieciseisavos-2-Estrella-Damm-Barcelona-Master-.jpgPerché la settimana dell’Estrella Damm Master Final, ospitata al Pabellòn 10 dell’Ifema di Madrid, è un evento che gli amanti del padel sicuramente non si lasceranno sfuggire. Già i numeri registrati l’anno scorso dagli organizzatori sono stati molto positivi, a conferma di un trend in continua crescita. Inoltre sugli spalti e tra gli stand non sono mancati gli italiani, presenza incoraggiante per il movimento nazionale.

Sedici le coppie (otto maschili e otto femminili) che sono riuscite a staccare il biglietto per le finalissime di Madrid dopo una stagione spettacolare, combattuta e spesso incerta per lo score. A difendere il titolo guadagnato sul campo da padel l’anno scorso sono stati Paquito Navarro e Sanyo Gutierrez nel maschile e Mapi e Majo Sánchez Alayeto nel femminile.

Paquito-Navarro-Octavos-Sevilla-Open-2017-1100x618.jpgSi scenderà in campo giovedì 14 dicembre per disputare i quarti e si continuerà fino a domenica 17 quando si disputeranno le finali. Un cammino tanto breve quanto difficilissimo e pieno di insidie. Perché a contendersi il titolo di “Maestro” e “Maestra” saranno i trentadue giocatori più forti al mondo. Basta un passo falso per giocarsi la stagione: in palio, infatti, ci sono ben 1.300 punti, una montagna in grado di frantumare ogni certezza di piazzamento nella classifica finale.

Una curiosità: fra i finalisti c’è il padelista che la stampa ha ribattezzato “Mister Master”. Si tratta del giocatore Vibor-A Maxi Gabriel, l’unico in vent’anni di carriera ad aver sempre preso parte all’Estrella Damm Master Final. È un ottimo esempio di tremenda regolarità nei risultati.

 

Scopriamo ora tutte le novità della nuova edizione del Master Final di Madrid.

 

16 giocatori in ogni categoria

Rispetto all’edizione 2016, quest’anno gli organizzatori hanno deciso di portare alle finali femminili un numero di coppie maggiore: si passa quindi da 6 a 8, proprio come nella categoria maschile.

 

WORLD PADEL TOURPiù emozione: eliminatoria diretta

Il formato della lega lascia spazio alle eliminazioni dirette, che assicurano partite più combattute perché decisive per la qualificazione alla fase successiva. I giorni di giovedì e venerdì ospiteranno due partite dei quarti di finale maschili e due femminili. Sabato verranno disputate le quattro semifinali mentre domenica si disputeranno le due finalissime che assegneranno il titolo di Masters.

 

1.300 punti in palio

La più grande novità è l’assegnazione di un punteggio all’Estrella Damm Master. I vincitori riceveranno 1.300 punti, i finalisti 760, i semifinalisti 470 punti e i partecipanti ai quarti di finale 235 punti. Un'iniezione di punti che dà una nuova dimensione al torneo e può anche sparigliare le carte in vista della classifica finale.

 

 

Schermata 2017-12-05 alle 10.32.58.pngCopertura televisiva

Già l’ultima tappa del World Padel Tour a Bilbao ha fatto registrare numeri impressionanti di ascolto, sia in televisione grazie alla trasmissione Gol sia sul canale Youtube del circuito. Pensate che la finale maschile fra Matías Díaz e Maxi Sánchez contro i numeri uno Fernando Belasteguín e Pablo Lima è stata seguita in televisione da 100.000 spettatori, con picchi di oltre 140.000 per uno share del 2%. Aggiungendo il pubblico che ha assistito da casa alla finale femminile vinta dalle gemelle atomiche Sánchez Alayeto, ecco che il numero schizza a 472.000 spettatori. Se poi consideriamo anche l’audience di sabato, oltre un milione di spettatori ha seguito le fasi finali.

E sul canale Youtube? Beh, in poco meno di una settimana è stato superato di gran lunga il milione di contatti, segno che la voglia di padel è alta in tutta Europa, a cominciare dall’Italia.

Insomma, tutti gli ingredienti ci sono perché l’Estrella Damm Master Final sia un grandissimo successo. Noi di Superpaddle saremo felici di continuare a tenervi aggiornati sul percorso delle sedici coppie impegnate all’Ifema di Madrid.

Schermata 2017-12-05 alle 10.33.13.png

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su