news

Regolamento padel, le 7 “chicche” che forse non conoscevate

Siete proprio sicuri di sapere tutte le regole del padel? Perché, a parte le principali, siamo convinti che qualcuna vi sia sfuggita. Mettetevi alla prova, parola di World Padel Tour

Che ogni giocatore “affamato” di match conosca il regolamento di padel, non ci sono dubbi. Ma che sappia a menadito ogni “cavillo”, beh questa è un’altra storia. Così vi metteremo alla prova, elencando le sette regole più strane e curiose fissate dal World Padel Tour.

 

1)  Se rompete il laccio del manico durante lo scambio, perderete automaticamente il punto.

 

2)  Se nell’uscire dal campo da padel per recuperare la palla (per esempio dopo un “por tres”) venite ostacolati dal vostro avversario involontariamente, il punto andrà rigiocato.

 

3)  Se invece l’avversario vi impedirà di uscire dal campo volontariamente, perderà automaticamente il punto e potrà ricevere anche una sanzione disciplinare

 

4)  Come è noto, l’invasione di campo non è consentita come, del resto, toccare parti del campo avversario inclusi i vostri “nemici”. C’è però un’eccezione: se durante il gioco a rete siete disturbati e vi impediscono di impattare la palla nel modo migliore, perderanno il punto.

 

5)  Una volta usciti dal campo per recuperare la palla, dovrete tornare sul terreno di gioco il prima possibile

 ale-galan-franco-stupaczuk-semifinales-adeslas-open-2020-1100x618.jpg

6)  In nessun caso potrete toccare la parte esterna del campo, pena la perdita del punto. Vi è però un’eccezione: dopo aver recuperato la palla fuori dalla gabbia, rientrando nella pista potrete toccare il cancello d’entrata del vostro campo senza incorrere in penalità.

 

7)  Nel caso di rimbalzo della palla a “huevo” (ovvero a “uovo”: quando la palla da padel cade perpendicolarmente al terreno di gioco e molto vicino al lati del campo) molto vicino alla porta d’ingresso o alla rete metallica, è considerato fallo.

 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su