news

Il World Padel Tour conquista la televisione italiana

Grazie all’accordo tra la SuperPaddle e la Supertennis le partite del più importante circuito dedicato al padel saranno trasmesse fino al 29 gennaio in chiaro. Buona visione a tutti

Pronti a sfamare la vostra fame di grande padel? Da questa mattina SuperTennis, in collaborazione con la SuperPaddle, ha iniziato a trasmettere le più emozionanti partite del World Padel Tour, il circuito internazionale dedicato ai professionisti del paddle.

Fino al 29 gennaio l’emittente televisiva, specializzata nel tennis, ha deciso di accendere i fari anche su questa nuova disciplina sportiva che sta facendo appassionare migliaia di persone in tutta Italia

 

KDP7877-1100x618.jpg

Ogni giorno, alle ore 7.45 e alle 14, sui canali 64 del digitale terrestre e 224 di Sky potrete così gustarvi il meglio del padel internazionale. A guidarvi in questo emozionante percorso saranno alcuni dei giocatori più forti in Italia: Sandrine Testud, Fabrizio Anticoli, Sebastiano Sorisio e Maurizio Serafino ai quali sarà affidato il commento tecnico con lo scopo non solo di spiegare quanto accade in campo, ma anche di far appassionare chi ancora conosce poco o nulla di paddle.

Si è iniziato dalle semifinali del Master di Valencia e, tappa dopo tappa, puntata dopo puntata, si arriverà alle Master Final di Madrid che, come abbiamo già avuto modo di raccontarvi, hanno rappresentato il momento culminante del circuito.

IMG-20160427-WA0003.jpg“Siamo molto contenti che anche la televisione italiana abbia dimostrato interesse nei confronti del Padel mondiale e la soddisfazione è ancora maggiore se si pensa che il padel sarà trasmesso sul canale di SuperTennis, visibile anche in chiaro”. A parlare è un entusiasta Matteo Melandri, socio fondatore della SuperPaddle, all’indomani dell’accordo fra l’emittente televisiva e il principale global contractor del padel in Italia. “E’ la dimostrazione lampante che la strada intrapresa è quella giusta, che si può crescere ancora di più aumentando il numero non solo dei praticanti ma anche degli appassionati”, continua il numero uno dell’azienda italiana che poi conclude: “L’orgoglio della SuperPaddle è di vedersi confermato il rapporto di fiducia con SuperTennis e, quindi, con la Federazione, la quale ci ha chiesto di portare avanti ancora una volta i rapporti con il World Padel Tour a dimostrazione di un rapporto fra le parti ormai consolidato”.

Un rapporto che, come forse ricorderete, aveva avuto il suo esordio in occasione della tappa italiana del World Padel Tour lo scorso maggio. Durante le due settimane degli Internazionali BNL d’Italia atterrarono a Roma alcuni dei migliori padelisti WPT. Professionisti del calibro di Sanyo Gutierrez e Paquito Navarro (freschi vincitori delle Master Final di Madrid), Juan Martin Diaz, Miguel Lamperti, Juan Mieres o Adrian Allemandi. Tre giorni di match che hanno elettrizzato le tribune del Foro Italico e fatto innamorare i giocatori di Roma, come ci hanno dichiarato in alcune interviste.

 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su