news

Maestri di paddle: dal 2017 più qualità  e autonomia ai corsi di formazione

Il padel non cresce soltanto nei numeri. Grazie alla presentazione dei nuovi seminari per istruttori, lo sport si afferma sul serio. Rinnovate le collaborazioni con la Federazione spagnola e l’Istituto Lombardi

Sempre di più il paddle sta diventando una realtà importante nel nostro Paese. E il segno evidente di una tale considerazione è dato non solo dal numero crescente di campi e circoli affiliati, quanto dalla decisione (tanto attesa) delle istituzioni di strutturare corsi specifici dedicati esclusivamente alla formazione di maestri e allenatori di padel.

I seminari prenderanno il via dal prossimo anno, frutto della volontà di sanare una situazione di precarietà causata dalla sovrapposizione dei corsi riservati ai maestri di tennis e di paddle. Ora la Federazione ha deciso di cambiare le carte in tavola e, di concerto con l’Istituto di formazione Roberto Lombardi, organizzerà corsi di formazione riservati esclusivamente a questa nuova entusiasmante disciplina.

Ma non è l’unica novità che il 2017 porterà con sé. Infatti, per garantire qualità elevata al percorso didattico, è stata avviata una proficua collaborazione con la Federazione spagnola di padel che la coinvolgerà, nello specifico, per la formazione degli istruttori di 2° livello.

Il corso di maestro di paddle rappresenta l’atteso riconoscimento delle scuole in tutta Italia ed è garanzia della qualità di insegnamento e formazione. E il pensiero, ovviamente, corre alle nuove piccole leve. 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su