news

La prossima estate? Sole, mare, relax e…padel!

Dalla Liguria alla Sicilia, dalla Puglia alla Romagna triplica l’offerta di campi da padel. Fino a tarda notte si giocherà nella gabbia ma non solo: perché ad attendere i turisti ci sarà una pioggia di eventi

Luglio e agosto, i mesi in cui le città si svuotano e le località balneari sono prese d’assalto, porteranno con loro un fresco vento di cambiamento. Ad attendere le migliaia di turisti che si riversano sulle spiagge assolate d’Italia, ci sarà un’interessante novità: non più soltanto vela, beach tennis, lettino e ombrellone, ma anche padel. In quasi ogni Regione sono triplicate infatti le strutture, i circoli e i residence che hanno deciso di costruire campi da padel.

 

Dalla Liguria alla Sicilia, dalla Puglia alla Romagna si potrà giocare a padel: non vi scordate completini e racchette perché potrete partecipare a tantissimi eventi che maestri e gestori hanno ideato per farvi trascorrere un’estate differente, all’insegna del divertimento e della convivialità

 

Don Quique Padel ImperiaLIGURIA

Nel nostro viaggio alla ricerca di strutture “balneari” salpiamo da Imperia, “giovane” città che da pochi mesi si è aperta al padel. Da Porto Maurizio navigheremo lungo la costa italiana toccando alcune località (ma ce ne sono tantissime in tutto lo Stivale) attive nello sviluppo del movimento. 

È un viaggio che prende le mosse da una Regione, la Liguria, che in questi ultimi mesi sta vivendo un’impennata nell’istallazione di campi da padel. Nel solco di Genova e del suo Padel Albaro, che ha giocato un po’ il ruolo di apripista, cammina il neonato Don Quique di Matteo Parodi e Giovanni Fornaro.

genova albaro.jpgLa stagione estiva si prospetta rosea per il Don Quique, come ci spiega Matteo Parodi: “Imperia è una città che offre poco ma è piena di turisti soprattutto da Lombardia e Piemonte, due Regioni dove a padel si gioca già da tempo. Offrire un’alternativa o un servizio accessorio ai clienti del Circolo Tennis Imperia è sicuramente una carta vincente”. 

Dalle settimane Open ai tornei amatoriali passando per clinic, eventi collaterali, scuola padel e convenzioni, indirizzate specialmente ai giovani. Per Parodi e Fornaro, che tengono in vista le attività nei club della vicina Genova, è “l’ottimo punto di partenza per coinvolgere le persone, creare e alimentare il movimento in tutta la Provincia, sfruttando la delicata situazione di start-up”.

 

orbetello1.jpgTOSCANA

Se è a Roma che si deve l’esplosione del padel, che non può più essere considerata una moda passeggera, allora non stupiamoci di sentire il dialetto romanesco sui campi di alcune località da loro predilette come Orbetello e l’Argentario. Al Circolo Tennis Orbetello si respira proprio l’aria di Roma. Salendo un po’ più a nord, ci sarà sicuramente da divertirsi al Follonica Sporting Club o al Padel Club EM 7 dove recentemente è andato in scena un torneo sociale condito dalla “spagnolissima” Sangria e da una braciolata. 

 

tc break point.jpgLAZIO

Per gli aficionados romani che non vogliono allontanarsi troppo dalla città, l’offerta di circoli attrezzati per il padel non manca, da nord a sud del Lazio. Ci sono strutture a Santa Marinella, Cerveteri-Ladispoli e, man mano che ci avviciniamo verso il confine con la Campania, crescono le gabbie. Nella provincia di Latina sono in costante aumento. Simpatica l’iniziativa del Padel Club Latina: Il torneo a squadre “Black Jack Padel - 21 Giochi” ha una formula alquanto originale: ogni team è formato da sei persone, 3 coppie per team suddivise per livello (Gold, Silver, Bronze). Sorteggio a inizio serata, vince chi arriva primo a 21 giochi totali passando per 3 step: 7 -14-21. 

sabaudia.jpgPer chi volesse provare le racchette Vibor-A in vacanza, può andare a trovare Gabriele Berardi, maestro e gestore del TC Point Break di Nettuno. Qui sorge l’unico campo da padel della zona di Anzio e Nettuno, località vive d’inverno e prese d’assalto d’estate. Come ci confida lo stesso Berardi, “abbiamo un buon movimento e tanta curiosità intorno al padel e per questo abbiamo l’intenzione di costruire appena possibile un secondo campo; per di più l’estate il circolo si anima sia di habitué sia di turisti provenienti da ogni angolo del Lazio”.

Spostandoci un po’ più a sud e più precisamente a Sabaudia, località turistica prediletta da vip e calciatori come Francesco Totti, è stato recentemente inaugurato il Padel Club Sabaudia di Alessandro Lupi. Il giornalista e commentatore Sky ha voluto iniziare la stagione ospitando le fasi finali della Gillette Cup, un circuito che ha riscosso grande successo nelle varie tappe italiane.

 

 

Minerva_Golf_Spa_Foto_aeree_007.jpgCALABRIA

Per chi ama le vacanze nei villaggi turistici e la limpidezza del mare calabrese, si sarà sicuramente imbattuto nel Minerva Club Resort di Sibari, un enorme villaggio turistico da 700 camere che conta circa 200.000 presenze a stagione. Come ha raccontato tempo fa in un’intervista esclusiva alla Superpadel, il direttore Paolo Raybaudi crede fortemente nel padel: “La nostra clientela proviene soprattutto da Puglia e Campania, terre dove già si è iniziato ad assaggiare il padel. Tuttavia molti vi si avvicinano proprio grazie ai nostri campi e, una volta impugnata la racchetta, non riescono più a smettere di giocare”.

 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su