news

Europei, parte il count-down fra convocazioni e wild card per il torneo a coppie

Diramate le convocazioni dei sedici giocatori a disposizione del ct Gustavo Spector. Molte le novità sul fronte femminile, poche sul maschile. Ma non mancano le polemiche. La Fit comunica il regolamento per ottenere le wild card agli Europei a coppie

Mentre gli azzurrini sono impegnati in Spagna con il Mondiale Juniores di Castellon (oggi sono in programma i quarti finale), la nazionale maggiore si prepara a ospitare il tanto atteso Campionato Europeo di padel. Dal 4 al 9 novembre, sui campi del Bola Padel Club, i più forti giocatori di padel e le squadre più rappresentative nel panorama internazionale si daranno battaglia nella Città Eterna per alzare la coppa sul gradino più alto del podio.

 

A distanza di poche settimane dall’inizio dell’evento, che sarà seguito per la prima volta da Sky Sport, la Federazione Italiana Tennis, per mano del Comitato Padel, rende noti sia la rosa dei giocatori convocati sia le modalità per qualificarsi agli Europei a coppie. In palio 4 wild card per categoria

 

191014 pappacena sussarello.jpgSedici i giocatori a disposizione del commissario tecnico Gustavo Spector. Nel femminile confermano la loro presenza Giulia Sussarello e Chiara Pappacena che, insieme a Valentina Tommasi e Alessia La Monaca, sono sicuramente le giocatrici ad aver indossato più volte la maglia della nazionale. Un’orchestra a cui si aggiungono Carolina Orsi, ormai un punto fisso del plurivittorioso Circolo Canottieri Aniene, Emily Stellato ed Erika Zanchetta. Anche la “straniera” Carlotta Casali trova finalmente posto nella rosa azzurra. L’italiana, numero 92 del World Padel Tour, è pronta all’esordio: “Sono onorata di entrare a far parte della Nazionale, era un obiettivo a cui aspiravo da tempo”. Un’emozione che, però, non impedirà alla giocatrice romana di dare il meglio all’interno della gabbia: “Sento di stare molto bene fisicamente, di avere la giusta concentrazione e tanta grinta per dare il meglio di me in partita. Desidero dare il mio contributo all’Italia del padel, che è uno sport sempre più seguito anche da noi”.

bruno.jpgSul versante maschile Michele Bruno è sempre più un giocatore indispensabile nei piani del ct Spector. Uno stato di grazia che, torneo dopo torneo, lo ha portato a vincere gli Assoluti di Riccione proprio contro i detentori Simone Cremona e Daniele Cattaneo, anche loro decisi a dare il meglio per gli Europei di padel.

Poche sorprese per gli altri giocatori chiamati a difendere i colori dell’Italia. Gustavo Spector ha deciso di affidarsi a Enrico Burzi, Emanuele Fanti e agli orundi Marcelo Capitani, Andres Britos e German Tatame. Una decisione che ha fatto storcere il naso ad alcuni padelisti italiani, in aperta polemica con le scelte del mister. Pongono ancora una volta sotto i riflettori l’annosa questione intorno alla necessità di far vestire la maglia azzurra anche ai naturalizzati, giocatori che poco hanno a che vedere con il nostro movimento e che non contribuiscono ad accrescere. 

Discussioni a parte, la Federtennis ha diramato ieri sera una nota in cui vengono spiegate le modalità per qualificarsi agli Europei a coppie. Otto le wild card a disposizione, quattro per ciascuna categoria. Il torneo si svolgerà dal 25 ottobre al primo novembre presso il Just Padel Aeronautica e ci si potrà iscrivere fino alle ore 12 del 23 ottobre 2019 scrivendo una mail a padel@federtennis.it.

 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su