news

Estrella Damm Master Final, ecco chi sono i sedici finalisti

In questo articolo vi presentiamo le otto coppie maschili che si stanno sfidando in questi giorni per conquistarsi un titolo che vale un’intera stagione. Chi sono i vostri preferiti?

È iniziato mercoledì l’Estrella Damm Master Final di Madrid, l’evento clou della stagione World Padel Tour. Noi della SuperPaddle vi commenteremo in diretta le partite da sabato, quando scenderanno in campo i semifinalisti.

Per giocarsi il titolo e quindi una stagione sono volati all’Ifema di Madrid i 28 migliori giocatori del circuito internazionale. In questo articolo vi presenteremo le otto coppie maschili suddivise in due gironi

E iniziamo parlandovi proprio di Fernando Belasteguin e Pablo Lima. L’argentino e il brasiliano, oltre a essere i numeri uno del WPT e teste di serie alle Master Final, rappresentano per tutti gli altri giocatori il vero ostacolo da superare. Scorrendo le statistiche, si potrà leggere come su 59 partite disputate solamente in due occasioni la coppia è uscita a testa bassa dal campo: una volta in finale e un’altra in semifinale. I due hanno vinto dodici tappe e, a causa di un brutto infortunio occorso a Bela, sono stati costretti a saltare alcuni tornei. Ora entrambi hanno fame dell’unico trofeo che sembra sfuggirgli: l’Estrella Damm.

bela.jpg

Schermata 2016-12-15 alle 09.22.03.pngNumeri due del ranking World Padel Tour sono due giovani padelisti che abbiamo avuto modo di ammirare a Roma quest’anno in occasione degli Internazionali d’Italia: si tratta di Sanyo Gutierrez e Paquito Navarro, temibili avversari dei campioni in carica. L’argentino e lo spagnolo, allenati da Choya Ramiro, si presentano a Madrid forti di una condizione fisica e mentale invidiabile. Come ha sottolineato il coach, a loro non manca il talento e “sicuramente saranno i veri campioni da battere nel prossimo futuro”. E chissà che non si cominci proprio da Madrid…

maxi.jpgAlle loro spalle vi sono un altro argentino e un altro spagnolo: Maxi Sanchez e Matias Diaz. Per loro la stagione è stata altalenante, portando a casa un titolo (hanno trionfato a Mendoza) giocando quattro finali. Su 46 partite disputate gli uomini di Severino Iezzi sono riusciti ad avere la meglio in 32. In passato, in occasione dell’Open di san Sebastian, hanno dato spettacolo mettendo alle corde la coppia Bela-Lima. Maxi Sanchez ora si troverà ad affrontare un torneo che ha vinto in tre occasioni al fianco di Sanyo Gutierrez e Juan Martin Diaz.

xdestacada-miguel-lamperti-127c3bf7d0-1080x550.JPG.pagespeed.ic.lQTiA-kvSy.jpgSpumeggianti e dal gioco aggressivo sono Miguel Lamperti e Juan Mieres. Dopo una stagione che li ha visti sempre fra le prime quattro coppie a contendersi il titolo, gli uomini di Gustavo Pratto sono maturi per provare a rompere l’egemonia degli altri giocatori World Padel Tour. Grazie al gioco paziente di Mieres e alla potenza esplosiva di Lamperti, per altro fresco vincitore del Mondiale di Cascais, i due hanno più di una chance per far del male agli avversari.

Schermata 2016-12-15 alle 09.23.14.pngL’Estrella Damm di Madrid potrebbe essere per loro l’ultimo torneo insieme e questo potrebbe essere un incentivo in più per arrivare alle fasi finali e, magari, vincere il titolo. Guillermo Lahoz e Aday Santana non sono ancora riusciti a vincere un torneo però il netto miglioramento in campo, partita dopo partita, farà presagire un buon risultato. Il talento e la magia nel gioco di Lahoz, uniti alla forza e alla precisione di Aday, potrebbero giocare dei brutti scherzi ai propri avversari.

destacada-maxi-grabiel-Maxi-Grabiel-1080x550.jpg.pagespeed.ce.JGB6gLogZ6.jpg A difendere i colori dello sponsor tecnico Vibor-A sarà Maxi Gabriel. Il campione argentino, attuale numero 13 del ranking WPT, si affiderà alla nuova “pala” Black Mamba Liquid, evoluzione centrata del modello 2016. Al suo fianco, nella parte sinistra del campo, giocherà Cristian Gutierrez. Un esordio quasi inedito per i due padelisti: a causa degli infortuni dei loro rispettivi compagni, Ramiro Moyano e Juan martin Diaz, hanno deciso di scalare insieme la vetta dell’Estrella Damm Master Final di Madrid.

KDP7022-1100x618.jpgAltro grande assente ai Master di Madrid è Agustin Gomez Silingo. Così il suo compagno Adrian Allemandi scenderà nella gabbia insieme ad Alex Ruiz. Così il campione del mondo argentino lascerà la sua consueta posizione a destra del campo a Ruiz. Il giocatore andaluso negli ultimi tornei è riuscito a guadagnare tre finali su quattro, risultati che gli hanno aperto le porte dell’Ifema. Potenza, talento e giovinezza giocano a favore del padelista andaluso.

 

capra.jpgInfine vi presentiamo un’altra coppia inedita: Marcello Jardim e Luciano Capra. Per tutta la stagione i due hanno giocato rispettivamente accanto a Franco Stupaczuk e a Godo Diaz e ora, insieme, proveranno a guadagnarsi l’accesso alle fasi finali. A sinistra si piazzerà l’argentino che farà affidamento all’esperienza e alla solidità del compagno brasiliano. Per la prima volta insieme, dovranno in breve trovare la formula magica per mettere in difficoltà gli avversari e avanzare nel tabellone.

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su