news

Estrella Damm Alicante Open 2019, l’assalto degli italiani al main draw

La città spagnola ospiterà fino al 28 aprile la terza tappa del World Padel Tour. Cinque gli azzurri che hanno tentato l’assalto al tabellone principale. A brillare le donne, eliminata al primo turno la coppia Cremona-Cattaneo

DSC_0149-bn.jpgÈ la settimana di Alicante, è la settimana degli italiani che tentano l’assalto al tabellone principale del World Padel Tour. Ai match d’esordio sono andate molto bene le donne che hanno superato il primo turno meritatamente: alla solida coppia Papacena-Sussarello, che in Italia rappresenta oggi il totem del padel femminile, ha risposto Carlotta Casali, l’italiana che da qualche anno ha spostato la sua residenza a Madrid, la capitale del padel mondiale. 

Pur non esprimendo il miglior gioco, la romana, classe 1993, prosegue il suo cammino al fianco di Agustina Ceretani con cui, a microfoni spenti, ci racconta di aver instaurato grande feeling e di puntare alla prima metà del ranking WPT. “La pioggia torrenziale ci ha costretto a giocare solo su pochi campi indoor”, scrive la Casali, “Ma quello che ci ha tolto il clima ce l'hanno restituito gli spagnoli con l'atmosfera incredibile: gli spalti erano strapieni di persone accorse a vedere il torneo senza perdersi neanche uno scambio”. E sulla sua prestazione: “Da parte mia non è stata la mia miglior partita, con i miei migliori colpi, ma la voglia di dare il massimo non è mancata neanche per un secondo. Così grazie a un buon agonismo e alla mia compagna ci siamo guadagnate di giocare oggi il passaggio in Previa”.

Al momento di pubblicare l’articolo giungono dalla Spagna notizie positive per Chiara Pappacena e Giulia Sussarello che, con una schiacciante vittoria 6/1 – 6/2 su Marta Quevedo e Cristina Carrascosa, sono a un passo dal coronare un grande sogno.

Schermata 2019-04-23 alle 17.08.49.pngEsordio sfortunato per l’unica rappresentanza maschile italiana: gli azzurri Simone Cremona e Denny Cattaneo vengono stoppati al “primo ciak” all’Estrella Damm Alicante Open 2019. Il missed approach al tabellone principale si concretizzerà in nuovi tentativi di assalto al main draw del più importante circuito internazionale di padel. D’altronde il calendario di appuntamenti targato WPT è ricco e variegato.

A parte gli occhi puntati sugli azzurri in gara, la tappa di Alicante, la terza del circuito dopo Marbella e Logroño, è molto interessante per tutti i tifosi e gli appassionati. Intanto per lo spettacolo che regaleranno le campionesse quando sarà il momento di scendere nella gabbia. Soltanto 490 punti separano Majo Alayeto da Marta Marrero: il trono della gemella non è mai stato così tanto in bilico. Anche perché sente su di sé una pressione incredibile: la stella di Las Palmas, infatti, ha collezionato una striscia impressionante di vittorie, 16, a cui vanno aggiunti 5 titoli. 

Sul versante maschile confermano il loro stato di grazia Sanyo Gutierrez e Maxi Sanchez: dopo aver alzato i trofei delle prime due tappe, i numeri uno del World Padel Tour scenderanno in campo solidi a livello psico-fisico per seminare gli inseguitori. Certo, tra questi oggi non c’è Matías Díaz, attualmente al numero 10 della classifica generale World Padel Tour, ma il pubblico accoglierà calorosamente il suo rientro dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dall’agone sportivo. E sarà insieme a Franco Stupacuzk.

Infine un passaggio sulla location è doveroso. Dopo il successo dei nuovi allestimenti voluti dalla dirigenza del circuito padelistico, anche al Centro de Tecnificación Deportiva de Alicante si confermano i due campi indoor appaiati. Una scelta a vantaggio dei fan che possono così gustarsi contemporaneamente due match di grande livello.

 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su