news

Challanger Cabrera de Mar, grande prestazione di Martin Piñeiro

Per la stella del Vibor-A team è stata una tappa del World Padel Tour importante: insieme al compagno Diestro ha guadagnato la prima finale e con la sua Arrow punterá  a replicare il cammino alle Canarie per l’Open 2017

Alla fine hanno dovuto cedere le armi all’esperienza e alla malizia di Willy Lahoz e Pablo Lijò. Nonostante un po’ di amaro in bocca per la finale al Challanger Cabrera de Mar che poteva avere esiti ben differenti, per Martín Sánchez Piñeiro, stella Vibor-A con la sua Arrow, e José Antonio García Diestro rimane la soddisfazione per aver giocato un torneo al massimo delle forze fisiche e mentali.

“Siamo arrivati a questo appuntamento abbastanza stanchi – ha ammesso a margine della partita il membro del Vibor-A Team – perché venivamo da molti match combattuti che hanno richiesto un gran dispendio di energia”.

20108346_1533256916718693_5742806924948166738_n.jpgE la stanchezza ha finito per nuocere alla solidità della coppia, impegnata per la prima volta in una finale targata World Padel Tour. “Siamo scesi nel campo da paddle molto nervosi, un atteggiamento che abbiamo pagato nel primo set”, ha proseguito Piñeiro. “Poi ci siamo ripresi, siamo entrati in partita e abbiamo provato a risollevare l’esito della finale”. Non ci sono riusciti per un soffio e il punteggio evidenzia proprio una partita dalla doppia faccia: Diestro-Piñeiro sono stati superati da Lahoz-Lijò 0/6 - 5/7.

I ragazzi allenati da Marcela Ferrari sono usciti dalla gabbia a testa alta. Durante le fasi del Challanger a Cabrera de Mar e in occasione delle tappe precedenti World Padel Tour, i due padelisti hanno dimostrato una crescita importante e grande affiatamento. “Sono molto felice di giocare assieme a José e di certo continueremo a lavorare duro”, ha sottolineato il giocatore Vibor-A. Il quale, tirando le somme per il torneo appena concluso, ha detto di essere soddisfatto del gioco espresso: “La strada è quella giusta, continueremo a lavorare duro per raggiungere gli obiettivi di inizio stagione”.

All’indomani del Challanger Martín Sánchez Piñeiro occupa la posizione numero 35 del ranking World Padel Tour. Con i suoi 1.362 punti può aspirare a salire oltre la trentesima posizione: solo pochi punti lo separano infatti da giocatori del calibro di Fernando Poggi, dal compagno di squadra Javier Conceptiòn o dall’argentino Federico Chingotto.

Appuntamento dunque a Las Palmas de Gran Canaria dove dal 26 al 30 luglio andrà in scena lo spettacolo del Gran Canaria Isla Europea Del Deporte Open 2017. Sarà una parata di campioni a cui prenderanno parte anche le stelle del Vibor-A Team. Occhi puntati non soltanto sui “veterani” come Maxi Gabriel e Ramiro Moyano, ma anche sullo stesso Martin Piñeiro e Juan Belluati, l’argentino che, con la sua Sword, più di tutti sta incantando sui campi da paddle.

Vuoi provare anche tu la Ares Arrow di Martin Piñeiro e le altre racchette dei campioni del World Padel Tour? Richiedile sul sito Superpaddle

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su