news

World Padel Tour, la volata alle finali maschile e femminile

I migliori giocatori al mondo WPT non si smentisocno: le finali dell’Estrella Damm Master Final vedranno domani scendere in campo Sanchez-Gutierrez contro Belasteguin-Lima e le gemelle Alayeto contro Salazar-Marrero

A regalarci tante emozioni nel sabato di semifinali all’Arena di Madrid, dove è in corso di svolgimento l’Estrella Damm Master Final, sono questa volta le donne. Perché le gemelle atomiche Mapi e Mayo Alayeto, che sulla carta avrebbero dovuto superare più agevolmente le rivali Patty Llaguno ed Eli Amatrain, devono ricorrere a tutta la loro prestanza fisica per aver la meglio in tre set e tre ore di partita. Impossibile non pensare alle maratone tennistiche del connazionale Rafa Nadal.

 

Già al primo set non mancano i brividi, con le favorite che se lo lasciano sfuggire al tie break. Eppure la partenza era stata molto incisiva, straooado il servizio alle rivali e portandosi subito sul 2-0. Poi in quella gabbia qualcosa è successo: la luce nelle sorelle si è spenta, Patty ed Eli ne approfittano e riescono nella “remontada”.

 

majo-sanchez-alayeto-semifinales_estrella_damm_master_final_2018_-02-1170x633.jpgNon è dei migliori auspici l’inizio del secondo set per le sorelle Alayeto che tornano sul campo da padel ancora stordite e smarrite. La grinta delle due rivali, la lucidità e la capacità di approfittare di questo momento buio sono la chiave per portarsi subito in vantaggio per 2-0. La finale sembra allontanarsi per le detentrici del titolo World Padel Tour. Poi uno sguardo negli occhi, una parola in più sussurrata all’orecchio e le numero uno del circuito professionistico di padel ritrovano sé stesse, la grinta e, soprattutto, le idee. Questa volta si aggiudicano il set 6-4.

L’enorme sforzo fisico richiesto nei primi due set schianta definitivamente Patty ed Eli che prima ricorrono al fisioterapista e poi soccombono sotto i colpi di Mapi e Mayo. Per le gemelle atomiche sarà una domenica ghiotta: vincere il titolo di “maestra” per il terzo anno consecutivo.

Unknown.jpgA sbarrar loro la strada ci penseranno i caterpillar Marta Marrero e Alejandra Salazar. Dopo aver annientato nei quarti Navarro e Reiter con un insindacabile 6/1 – 6/0, in semifinale asfaltano anche Marta Ortega e Ariana Sánchez, impaurite e troppo timide per reggere le bordate di rovescio della Marrero e la precisione chirurgica della ritrovata Salazar. Una coppia che, prime del bruttissimo infortunio ad Alejandra, aveva in mano le chiavi del ranking femminile. 

Sul fronte maschile si confermano Sanyo Gutierrez e Maxi Sanchez i giocatori che potranno spezzare i sogni del “rey” Fernando Belasteguin, tornato ai vertici dopo una stagione costellata da infortuni e probabile finalista al fianco di Pablo Lima. E a proposito di infortuni, è grazie a una fastidiosa contrattura al polpaccio destro di Mati Diaz se il match è divenuto presto in discesa per la “pareja” numero uno del World Padel Tour. sanyo-gutierrez-cuartos_estrella_damm_master_final_2018_-80-1170x711.jpgNonostante il dolore, “el Guerrero”, come amano chiamarlo da queste parti, non si è arreso e ha provato a spalleggiare il suo compagno Alejandro Galàn fino alla fine. A fine partita uno scroscio di meritatissimi applausi ha accompagnato la coppia sconfitta nel tunnel verso gli spogliatoi. E intanto i coriacei Sanyo e Maxi si godono il momento, preparandosi alla finale tanto attesa.

juan-martin-diaz-cuartos_estrella_damm_master_final_2018_-161-1170x667.jpgAll’Arena di Madrid sarà una serata stellare.  A breve, sulla pista centrale si ritroveranno due campioni che hanno passato una vita giocando l’uno accanto all’altro e vincendo tutto: Fernando Belasteguin, a caccia del suo trono, e Juan Martin Diaz, esperienza e classe allo stato puro. Quest’ultimo, poi, sta vivendo il suo momento d’oro e lo ha dimostrato ieri sera quando, insieme a Juan Lebron sulla sinistra, ha liquidato un irriconoscibile Paquito Navarro e Juan Belluati, troppo falloso. 

Certo, se le premesse sono queste, non perdete le finali femminile e maschile in programma domani mattina. La diretta streaming è garantita dagli organizzatori WPT a partire dalle 10.30 con la sfida fra le gemelle atomiche Alayeto e le ritrovate Marrero-Salazar.

 

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su