news

Senior World Padel, Sorisio: “Siamo pronti per grandi risultati, la squadra è rodata”

Parte questa mattina la prima edizione della Senior Padel World Championship che vede la nostra nazionale impegnata fino al 13 ottobre nel maschile e nel femminile. Intervista al maestro Superpadel e giocatore Vibor-A Sebastiano Sorisio.

Schermata 2018-10-06 alle 12.59.34.png“Time is running out”, il tempo si sta esaurendo. Così recita il titolo di una celebre canzone dei Muse, band inglese nata nel Davon nel 1997, che prendiamo volentieri a prestito. Perché da oggi Malaga sarà il palcoscenico “rock” dell’attesissimo Senior Padel World Championship, il primo Mondiale di padel riservato ai veterani. 

Sedici nazionali, fra cui anche l’Italia, si sfideranno sui campi da padel del circolo Racquet Club Villa Padierna di Estepona, piccolo comune spagnolo nella provincia di Malaga.

 

Gli azzurri concorreranno sia nel maschile sia nel femminile, dove avranno molte chance di conseguire ottimi risultati. Se non addirittura di riportare in patria qualche medaglia…

 

sorisio.jpgTra i convocati da Roberto Agnini, coach della selezione maschile, spicca anche il nome di Sebastiano Sorisio. Colonna portante del padel italiano, fra i primi giocatori e istruttori a Roma, il maestro della Superpadel sarà a disposizione del mister nella categoria Over 45 insieme a Enrico Sellan, Luca Severini e Manfredi Tesauro.

Alla vigilia della partenza per il capoluogo spagnolo lo abbiamo incontrato per conoscere il punto di vista di chi, come pochi in Italia, conosce molto bene il padel a livello internazionale. Numerose sono le presenze alle competizioni più importanti, fra cui Mexico 2010. L’appuntamento americano, come forse qualcuno ricorderà, vide la partecipazione sia di Sorisio sia di Agnini, chiamati entrambi a difendere i colori della nazionale. All’epoca da giocatori, oggi a ruoli “gerarchizzati”.

Ma, come tiene subito a precisare il giocatore della Vibor-A, non sarà un problema: “Io e Roberto siamo prima di tutto amici e poi colleghi, vantando una lunga esperienza in questo sport; di lui stimo il lavoro fatto finora, la dedizione e la professionalità”. “Conscio del mio ruolo in questo Mondiale, mi metterò a disposizione sua e della squadra per il bene comune; qualora non dovessi essere titolare, farò la mia parte e sarò pronto al momento di essere impiegato”.

Per Sebastiano Sorisio l’essere a disposizione si traduce anche nel supportarlo, qualora lo richiedesse, nella definizione degli allenamenti. “In pieno spirito collaborativo”, precisa il maestro di padel.

convocati.jpgCome tanti allenatori, anche Roberto Agnini non si sbottona facilmente sulla formazione che schiererà in campo nei vari match giornalieri. Largo, quindi, alle totonomine con “gli addetti ai lavori” che provano a indovinare i pensieri del ct della Nazionale. Negli Over 45 partono favoriti Sella e Severini, entrambi giocatori amanti della sinistra del campo, ma molto affiatati. “Sono abitualmente un giocatore di destra – ci spiega Sorisio – ma soltanto nell'Over 45 vengo schierato a sinistra; sarò pronto a giocare con entrambi”.

Nonostante sia mancato a mister Agnini il tempo di affiatare la squadra azzurra tramite raduni e amichevoli, Sebastiano Sorisio ci rassicura confermando che “tutti noi scenderemo in campo al meglio delle nostre possibilità; ci siamo allenati quotidianamente tramite partite e tornei”.

“Abbiamo ottime chance di fare molto bene in questo Mondiale: l’Italia si saprà far valere anche contro i mostri sacri come Argentina, Spagna o Brasile”. Rispetto alle selezioni europee, non contando il Portogallo, gli azzurri (di)mostrano di essere molti passi in avanti”.

CopperheadPer l’occasione il maestro della Superpadel si è portato nel paletero due racchette top della collezione Vibor-A: la Copperhead e la Black Mamba Edition. Utilizzerà la prima quando giocherà a sinistra e, quindi, quasi sicuramente, nel Mondiale a coppie, formula ormai consolidata che affianca il torneo a squadre. La seconda, invece, sarà impiegata sulla destra proprio per le sue qualità di grande controllo e precisione, assicurando allo stesso tempo, però, potenza.

Per offrirti una migliore esperienza su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di profilazione.
Il sito consente anche l‘invio di cookie di terze parti, sia tecnici, analitici che di profilazione.
Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando nella navigazione acconsenti all‘uso dei cookie.
chiudi-menu
seguici su